Ultima modifica: 21 febbraio 2018
> Scuola in Ospedale

Scuola in Ospedale

Presso il Reparto di Pediatria e Onco-ematologia pediatrica del Presidio Ospedaliero ”Umberto I” di Nocera Inferiore, dall’anno scolastico 2003-2004, opera la “Scuola in Ospedale”.  Il progetto nasce con l’intento di garantire ai bambini e ai ragazzi ricoverati il diritto all’istruzione, evitando di interrompere, nonostante la malattia, il percorso formativo intrapreso nella scuola di provenienza. L’alunno, ricoverato o in regime di Day Hospital, vive una momentanea condizione di disagio psicologico, che spesso genera un senso di isolamento e di allontanamento dalla “normalità”.

Pertanto, quando un bambino entra in ospedale non ha bisogno solo di cure mediche, ma deve trovarvi chi, occupandosi della sua parte sana, gli assicuri una continuità della sua crescita intellettuale ed emotiva. La scuola in ospedale, in qualità di laboratorio di ricerca e di innovazione, ha, per prima, sperimentato e validato modelli didattici improntati alla flessibilità organizzativa e didattica, alla personalizzazione degli interventi, all’utilizzo delle tecnologie, alla particolare cura della relazione educativa, ponendo al centro del proprio intervento educativo la “persona”..

Frequentare la scuola in ospedale significa, inoltre, favorire e stimolare la sfera espressivo-creativa, predisponendo attività laboratoriali, che rappresentano per gli allievi un’occasione per comunicare ed allontanare particolari stati di tensione emotiva.

 

Modalità di intervento

 

La scuola in ospedale, che prende in carico bambini e ragazzi dai 5 ai 14 anni, propone interventi didattici individualizzati, con lezioni frontali, attuando azioni di potenziamento e consolidamento delle competenze disciplinari e trasversali, da svolgersi, compatibilmente con le condizioni psico-fisiche degli alunni, sia in aula che in reparto.

Per gli alunni lungo-degenti, i docenti ospedalieri operano parallelamente e in continuità con il programma svolto nelle rispettive scuola di appartenenza, con cui vengono concordate le modalità di intervento.

Nei casi di degenza prolungata o ripetuta (in regime di DH), le presenze presso la scuola in ospedale sono certificate attraverso una dichiarazione di frequenza che viene inviata dalla segreteria del I Istituto Comprensivo alla scuola di appartenenza quando l’alunno viene dimesso.

 

Organizzazione delle attività scolastiche

 

L’attività didattica viene svolta sia nel reparto di degenza e nell’area del DH, sia nell’aula opportunamente attrezzata, ubicata al I piano del P.O. “Umberto I”, in prossimità del Reparto di Pediatria e Onco-ematologia pediatrica.

L’organizzazione del servizio scolastico prevede la presenza di due insegnanti: un docente di italiano, storia e geografia, per 18 ore settimanali ed un docente di matematica e scienze per 9 ore settimanali.

Le attività scolastiche, che seguono il calendario scolastico del I Istituto Comprensivo, sono svolte dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 13.

 




Link vai su